Il menu del mese di Maggio 2013


risotto asparagi
Mia nonna diceva “Maggio un fungo per assaggio!”.
I funghi porcini hanno ancora dei prezzi non avvicinabili per una trattoria e per ora li mangiano solo i cercatori, ma la primavera è nel suo massimo splendore e si cominciano ad avere finalmente le verdure con un po’ di sapore: zucchine, fiori di zucca, tantissimi asparagi, piselli, baccelli, gli ultimi carciofi prima che il caldo li renda troppo duri e molte succose insalate.
L’asparago in particolare grazie alle sue proprietà diuretiche è un vero toccasana naturale, Ciro Vestita direbbe che ha delle proprietà VERAMENTE ECCEZIONALI! Tra i modi migliori in cui mangiarlo vi consigliamo di non farlo bollire ma cuocerlo direttamente in padella con acqua, olio ed aglio fresco, fino a far asciugare l’acqua e lasciargli tirare tutti i suoi succhi, circa 15-20 minuti a seconda della pezzatura. Le punte più tenere di quelli di piccola taglia se li dividete in due da crudi e li tenete dieci minuti in acqua fredda sono ottime aggiunte all’insalata!

Provare per credere.

Piatti Prezzi
Primi piatti
Pappardelle al ragout di verdure 10 €
Rigatoni alle melanzane 9 €
Gnocchi della casa a piacere 9 €
Risotto all’asparagina 10 €
Tagliatelle al pesto genovese 10 €
Secondi piatti
Agnello al forno 18 €
Scaloppine funghi ed asparagi 14 €
Scaloppine alla crema di tartufo 12 €
Lampredotto in umido 12 €
Carciofi alla romana 8 €
Vitel tonèè 12 €
Frutta  
Ananas o fragole a piacere 5 €
Pere cotte al vino bianco e arancia 5 €

Commenta